Tre punti pesanti dopo il pari di Firenze

L’Empoli doma la Lazio: 1-0. Gol di Tonelli. Strepitose parate di Skorupsi. Pagelle

di Redazione - - Sport

Stampa Stampa
Lorenzo Tonelli, difensore dell'Empoli, autore del gol decisivo alla Lazio

Lorenzo Tonelli, difensore dell’Empoli, autore del gol decisivo alla Lazio

EMPOLI – Lazio colpita e affondata. Tonelli segna, Skorupski para e l’Empoli fa molto male a una Lazio in piena crisi (quattro sconfitte nelle ultime cinque partite, un solo punto conquistato con il Palermo) e che, dopo 45′ in dormiveglia, soltanto nella ripresa ha sfruttato il maggior potenziale tecnico senza tuttavia riuscire a evitare il settimo ko stagionale (il sesto lontano dall’Olimpico), complici due gol annullati a Klose (grossi dubbi sul secondo). Per Giampaolo, dopo il 2-2 di Firenze, tre punti che pesano tantissimo in ottica salvezza anche perche’ ottenuti con l’unico tiro in porta in 90′.  Riesce ad andare subito avanti infatti l’Empoli e lo fa con Tonelli: sul corner di Paredes, il centrale di Giampaolo anticipa Mauricio e fa secco l’incolpevole Marchetti.

La Lazio accusa il colpo anche se col passare dei minuti prova ad avanzare il baricentro: la risposta è affidata a Milinkovic e Djordjevic, ma Skorupski è attento, mentre scivola appena sopra la traversa la punizione di Biglia (30′). Una girata di Candreva si spegne alta, poi la conclusione di Parolo viene fermata con qualche apprensione da Skorupski. Prima dell’intervallo Livaja trova Maccarone, ma il destro di BigMac finisce lontano dalla porta di Marchetti.    Al rientro niente cambi ma traversa scheggiata per Radu, gran sinistro dai 30 metri e uscita alta di Skorupski in anticipo su Djordjevic. Saponara, non al meglio, lascia spazio a Krunic (giochera’ soltanto un quarto d’ora il serbo, poi fuori per infortunio), mentre Klose e Felipe Anderson (per Radu e Milinkovic) sono le mosse di Pioli alla ricerca di un pareggio: la Lazio cinge d’assedio l’area toscana, sfiora il pari con Djordjevic, attacca forte sull’asse Basta-Candreva e si vede annullare l’1-1 di Klose al 66′ per carica su Skorupski.

Il portiere polacco è ancora protagonista sulla zuccata di Klose servito da Parolo: il pari per i biancocelesti sarebbe moneta giusta e meritata, Giampaolo passa alla difesa a 3 con l’ingresso di Zambelli e l’accentramento di Laurini con Tonelli e Costa.Strada sbarrata anche per Matri, mossa della disperazione di Pioli, mentre Klose si vede annullare un altro gol, stavolta per fuorigioco davvero dubbio del tedesco: chi la tocca tra Tonelli e Matri? Per Fabbri e’ l’attaccante, al replay sembra il difensore.Skorupski graziato, era uscitomalissimo. Gioia Empoli, rabbia Lazio: che al 95′ sfiora l’1-1 con Parolo. Ma non e’ proprio serata, e adesso Pioli rischia.

Tabellino

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski 8, Laurini 6,5, Tonelli 7, Costa 6,5, Mario Rui 6,5, Zielinski 6, Paredes 6,5, Buchel 6, Saponara 6 (8′ st Krunic SV, 24′ st Pucciarelli 5,5), Maccarone 6, Livaja 6 (19′ st Zambelli 6). All.: Giampaolo 7.

LAZIO (4-4-1-1): Marchetti 6, Basta 6, Hoedt 6, Mauricio 6, Radu 5,5 (12′ st Klose 6,5), Biglia 6, Milinkovic Savic 5 (12′ st Anderson 6), Parolo 6,5, Candreva 5,5, Lulic 5,5, Djordjevic 6 (29′ st Matri 6). All.: Pioli 6.

Arbitro: Fabbri di Ravenna 6,5.

Marcatori: 5′ pt  Tonelli.

Ammoniti: Paredes, Livaja, Tonelli per gioco scorretto.

Spettatori: 9.362 per un incasso di 69.171 euro

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.