La XXIV edizione della rassegna

Premio Fiesole Narrativa under 40: vince Nadia Terranova con un romanzo … al contrario

di Redazione - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa

Piazza Mino da Fiesole domenica 8 marzo sarà il centro di 4 manifestazioni sportiveFIESOLE – Nadia Terranova si è aggiudicata il  XXIV Premio Fiesole Narrativa Under 40 con il romanzo “Gli anni al  contrario”, edito da Einaudi. Sarà lei a ritirare l’ambito riconoscimento durante la cerimonia che si terrà sabato 5 dicembre,  alle ore 17, a Fiesole, nella Sala del Basolato in piazza Mino.

L’opera di Nadia Terranova ha conquistato la giuria – presieduta da Franco Cesati – che ha scelto lei tra gli altri finalisti Enzo Gianmaria Napolillo con “Le tartarughe tornano sempre” (Feltrinelli) e Raffaele Riba con “Un giorno per disfare” (Edizioni 66thand2nd”.
Durante la cerimonia verranno anche consegnati i premi speciali: a  Leopoldo Paciscopi per “l’instancabile impegno civile e culturale”; a  Giuseppe Antonelli per la sua attività di divulgatore e gli studi  sulla lingua italiana; a Federico Maria Sardelli per “l’eclettismo
artistico e lo spessore culturale”; a Filippo Nicosia per aver “avvicinato i giovani alla lettura” con il progetto “Pianissimo”.

Giunto quest’anno alla sua ventiquattresima edizione, il Premio Fiesole Narrativa Under 40, nato su iniziativa di un gruppo di  intellettuali fiesolani e organizzato dal Comune di Fiesole, è  diventato negli anni uno dei più importanti premi di letteratura in  Italia. Si tratta di un premio che intende promuovere giovani scrittori, lanciandoli verso la definitiva consacrazione nel mondo della letteratura: cosa che è già avvenuta per i premiati delle precedenti  edizioni, come Sandro Veronesi, Roberto Cotroneo, Silvia Ballestra, Diego De Silva, Pietro Grossi, Paolo Sorrentino, Paolo Giordano, Mario Calabresi, Ascanio Celestini.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.