In Mugello

Borgo San Lorenzo, usa permesso invalidi di un bimbo per non pagare la sosta: denunciata

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
contrassegno disabili

contrassegno disabili

BORGO SAN LORENZO – Per non pagare la sosta con il parchimetro nel centro di Borgo San Lorenzo un’automobilista esponeva un contrassegno invalidi non suo, e presumibilmente contraffatto in alcune parti.

L’autrice del gesto, una donna mugellana di 37 anni, dopo verifiche e appostamenti, è stata scoperta dagli agenti della polizia municipale dell’Unione del Mugello – Distretto di Borgo San Lorenzo e denunciata.

Gli agenti hanno verificato come la donna utilizzasse il tagliando intestato ad un bambino residente in Lombardia. Il bambino è effettivamente titolare di un permesso per invalidi, ma niente avrebbe a che fare con la 37enne. Il cartellino sarebbe stato contraffatto almeno nella parte inerente la data di scadenza che non corrisponderebbe a quella rilasciata al titolare.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.