Lo ha reso noto la Diocesi

Prato, chiesa di San Francesco: uomo di 65 anni si suicida nel chiostro

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Ambulanza

PRATO – Un cadavere di un uomo di 65 anni è stato ritrovato all’alba di martedì 1 dicembre nel chiostro della chiesa di San Francesco, in centro storico a Prato: si tratta di un suicidio, rende noto la stessa Diocesi della città toscana.

Il 65enne, si spiega in una nota, si è impiccato al cancello interno del chiostro. L’uomo da tempo era stato accolto «per motivi di carità all’interno del complesso parrocchiale». Tuttavia quell’alloggio lo avrebbe dovuto lasciare: era stato invitato ad andare via a causa di alcuni lavori da eseguire nei locali che occupava.

Il vescovo di Prato, Franco Agostinelli, «immediatamente avvertito dell’accaduto, ha espresso il proprio cordoglio e si è raccolto in preghiera». A fare la «tragica scoperta», si legge in una nota della Diocesi pratese, sono stati i custodi, intorno alle 6. Sembra che la vittima, un italiano non originario di Prato, non avrebbe lasciato alcun biglietto di addio. Da quanto emerso inoltre sembra che non avrebbe saputo dove andare una volta lasciata la parrocchia. Sulla vicenda sono in corso gli accertamenti del caso, condotti dalla polizia

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.