Magistratura e polizia smantellano l'organizzazione

Terrorismo, Brescia: arrestati quattro cittadini kossovari. Inneggiavano alla Jihad sul web

di Paolo Padoin - - Cronaca

Stampa Stampa
Combattenti della Jihad islamica

Combattenti della Jihad islamica

ROMA – Sono quattro i cittadini kosovari arrestati nell’ambito dell’operazione della Polizia nei confronti di una presunta organizzazione che propagandava l’ideologia jihadista. Sono ritenuti responsabili dei reati di “Apologia al terrorismo” e “Istigazione all’odio razziale”.
L’operazione denominata “Van Damme”, condotta dagli Agenti della Digos di Brescia e della Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione della Polizia di Stato, ha permesso di disarticolare una compagine terroristica che, anche attraverso l’uso dei social network, propagandava l’ideologia jihadista.I componenti  del gruppo, armati, sul web propagandavano l’ideologia jihadista inneggiando allo stato islamico.
In particolare, a carico di uno dei fermati è stata disposta, per la prima volta, la misura di sorveglianza speciale per
terrorismo, su richiesta avanzata direttamente dal Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo.   Contestualmente agli arresti, gli investigatori hanno fatto scattare una serie di perquisizioni a Brescia, Vicenza e Perugia.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.