Aveva già fissato al muro un crocifisso

Toscana, consiglio regionale. Il presidente Eugenio Giani fa il presepe nella sua stanza

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

presepe

FIRENZE – E’ un presepe piccolo ma simbolo di «una grande tradizione che deve essere rispettata con sobrietà e misura». Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale, ha presentato il presepe che dal pomeriggio di martedì 1 dicembre fa mostra nel suo studio.

Nelle scorse settimane il presidente Giani aveva posto nel suo ufficio un crocifisso, all’indomani della polemica sull’annullamento di una visita scolastica alla mostra di arte sacra in corso a Palazzo Strozzi poiché «urterebbe la sensibilità dei bimbi non cattolici». In quell’occasione Giani sostenne di aver appeso al muro un piccolo crocifisso come «simbolo del rispetto dovuto alle nostre tradizioni da salvaguardare» anche da un punto di vista laico.

Per quanto riguarda il presepe, invece, «è una testimonianza della nostra tradizione cristiana millenaria» ha sottolineato Giani. Poi arriverà il presepe ufficiale, quello «istituzionale», e anche l’albero di Natale che sarà posizionato nel cortile della sede assembleare di Palazzo Panciatichi.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.