Una proprosta da considerare

Firenze: la Biblioteca Nazionale diventerà anche museo? Il ministro Franceschini è favorevole

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Economia

Stampa Stampa
Infiltrazioni alla Biblioteca nazionale

La Biblioteca Nazionale, a Firenze

FIRENZE – Dopo essere intervenuto alla Bto in corso alla fortezza da Basso, dove ha auspicato nuove regole per chi affitta camere e appartamenti in concorrenza con gli alberghi, il ministro Dario Franceschini si è concesso un fuori programma, presentandosi alla Biblioteca nazionale centrale di Firenze. Dove ha parlato anche della possibilità di aprire anche ai turisti la storica Biblioteca, luogo simbolo dell’alluvione del 1966 e tempio del sapere italiano, con le sue eccezionali raccolte di libri, ma anche di giornali periodici e di quasi tutto ciò che viene pubblicato in Italia.

Come aprirla ai turisti? Trasformandola in un vero e proprio museo, con un percorso separato da chi viene per leggere e studiare.  Il nuovo direttore della Biblioteca Nazionale, Luca Bellingeri, ha accompagnato il ministro per un tour nelle sale dell’edificio, presentandogli anche alcune delle difficoltà che affliggono l’ente, in particolare la
mancanza di spazi per l’emeroteca.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.