I ministri Madia e Padoan hanno firmato il decreto

Sicurezza: via libera 3.000 nuove assunzioni nelle forze dell’ordine (Polizia, Carabinieri, Finanza) e nei vigili del fuoco

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
forze-dellordine

forze-dellordine

ROMA – Via libera a circa 3 mila assunzioni tra le forze dell’ordine. I ministri Madia e Padoan hanno infatti firmato il decreto che autorizza l’assunzione di 1.137 unità tra i Carabinieri, 861 nella Polizia di Stato, 552 nella Guardia di Finanza e 145 nei Vigili del Fuoco, per i quali c’è anche l’ok a nuovi bandi per ulteriori 262 posti. Il decreto quindi sblocca le assunzioni ordinarie per il 2015, in tutto 2.695, a cui si aggiungono quelle straordinarie, come quelle avvenute per il Giubileo. E dà anche il lascia-passare per mettere a bando 250 posti per i Vigili del Fuoco a cui aggiungerne altri 12 per il loro gruppo sportivo (‘Fiamme Rosse’).

Il provvedimento nelle premesse ricorda la riforma della Pubblica Amministrazione, che prevede tra “la riorganizzazione del Corpo forestale dello Stato e l’eventuale assorbimento in altra Forza di polizia”. Così da scendere da cinque a quattro forze in tutto. Ecco che, viene precisato nel decreto, “nelle more dell’adozione dei decreti legislativi”, è stato considerato opportuno “non dare seguito alla richiesta di autorizzazione a bandire e ad assumere formulata dal Corpo forestale dello Stato”, per 80 allievi agenti.

Il decreto, firmato il 4 dicembre (siglato dal ministro della P.A. Marianna Madia e dal ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan) deve essere ancora pubblicato in Gazzetta ufficiale (“previa registrazione da parte della Corte dei Conti”).

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.