I deputati sono i primi a dare il cattivo esempio

Camera dei deputati: Ponte dell’Immacolata lungo 10 giorni. Uno scandalo

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

Stampa Stampa
La Camera vota

La Camera fa il ponte lungo

ROMA – Mentre nel mondo scoppiano conflitti, l’Isis minaccia l’occidente, si pare il Giubileo della Misericordia, crescono i problemi legati al lavoro e della disoccupazione, i deputati approfittano del ponte dell’Immacolata per stabilire il record di dieci giorni di ‘ferie’ da venerdì 4 dicembre fino a lunedì 14. Approfittando del ponte dell’Immacolata. La Presidente, Laura Boldrini, che si erge a moralista in ogni occasione, non ha avuto nulla da dire? La Camera, in realtà, resta aperta. Gli unici che in teoria dovrebbero presentarsi a Montecitorio sono i 48 membri della commissione Lavoro. Tutti gli altri 582 parlamentari sono esentati, grazie a un periodo di «riflessione» sulla legge di Stabilità in esame concesso (meglio dire autoconcesso) con molta accondiscendenza la scorsa settimana.

M5S, Sinistra Italiana e Fratelli d’Italia avevano chiesto di mandare avanti almeno le procedure per eleggere i membri della Corte Costituzionale approfittando della rarefazione degli impegni degli onorevoli colleghi. Niente da fare; nonostante i ripetuti appelli delle tre più alte cariche dello Stato a fare in fretta, le votazioni per i giudici della Consulta riprenderanno lunedì prossimo.

 

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.