Mistero sull'identità e sulla morte

Livorno: 30-35 enne con tatuaggi impiccato nel bosco a Donoratico. I carabinieri cercano d’identificarlo

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Ore 18.30 del 24 novembre 2014: un uomo è a terra con due colpi di pistola alla schienaLIVORNO – I carabinieri indagano sul ritrovamento di un uomo impiccato a un albero di un bosco in località Pianetti di Donoratico. Il ritrovamento risale al 3 dicembre scorso e ma oggi l’Arma ha diffuso una descrizione per identificare il cadavere. La persona, dell’apparente età di 30-35 anni, ha due tatuaggi alle braccia. In particolare sulla spalla destra è presente la scritta Nelly con carte da gioco e dadi, mentre sul braccio sinistro è presente un decoro ‘tribale’.

I carabinieri spiegano che proprio per la peculiarità dei tatuaggi, oltre che della maglia indossata, è verosimile che qualcuno, vedendoli, possa dare indicazioni utili a risalire all’identità. Le indagini sono coordinate dalla procura della Repubblica di Livorno ma a distanza di nove giorni non hanno ancora consentito
di risalire all’identità dell’uomo. Le comparazioni dattiloscopiche e le ricerche nella banca dati delle persone scomparse – accertamenti fatti subito – non hanno dato esito.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.