Al Policlinico Le Scotte

Siena: sostituita valvola aortica senza punti di sutura

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
operazione chirurgica

operazione chirurgica

SIENA – Sostituita al policlinico universitario delle Scotte di Siena una valvola aortica malata con una artificiale senza applicare punti di sutura. L’intervento e’ stato effettuato su due pazienti toscani, un uomo e una donna, dimessi dopo pochi giorni, che sono stati operati in circolazione extracorporea, cioe’ a cuore fermo, utilizzando la macchina cuore polmone.

“Dopo aver tolto la valvola aortica malata – spiega Gianni Capannini, uno dei cardiochirurghi impegnati nell’operazione – si misura la dimensione della protesi da impiantare e si posiziona il device che si apre e si ancora direttamente sull’anello valvolare aortico, aderendovi perfettamente. In questo modo – aggiunge Capannini – ci sono molti piu’ vantaggi per il paziente, che ha minori complicanze intra e post operatorie, una forte
diminuzione dei tempi chirurgici e una degenza post-operatoria ridotta a circa una settimana”. “Questa valvola – aggiunge Gianfranco Lisi, responsabile della cardiochirurgia mini-invasiva del policlinico senese – è particolarmente indicata negli interventi di cardiochirurgia mininvasiva
perche’ rende l’intervento piu’ agevole, non avendo bisogno di applicare punti di sutura, e puo’ rappresentare il futuro in questo tipo di interventi”.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.