Nel pomeriggio di oggi 15 dicembre

Prato, allarme bomba: evacuato il Tribunale. Fatta esplodere una borsa sospetta

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Il tribunale di Prato

Il tribunale di Prato

PRATO – Gli artificieri della polizia hanno fatto esplodere intorno alle 15.30 di oggi 15 dicembre una borsa lasciata in un bagno del tribunale di Prato. Il palazzo di giustizia era stato evacuato. Secondo prime informazioni, dalla borsa spuntavano dei cavi. Nel brillamento il bagno è rimasto danneggiato ed è stato posto sotto sequestro dalla procura. Accertamenti sono già in corso da parte della Digos di Prato sul  ritrovamento della borsa sospetta.

L’allarme bomba era scattato alle 14 quando un avvocato, andato in un bagno del piano terreno dopo un’udienza, si era accorto della borsa sospetta, da cui spuntavano fili o cavi. Il legale ha segnalato l’anomalia al posto di vigilanza del tribunale situato all’ingresso. I vigilantes hanno immediatamente chiamato la polizia. La questura ha attivato la procedura di intervento per emergenze simili e sul posto si sono portati anche gli artificieri.

Tra gli accertamenti già avviati, i carabinieri stanno esaminando le immagini riprese dalle telecamere per individuare se è possibile individuare qualcuno che si è avvicinato al bagno. Dopo il brillamento della borsa, le persone che erano state evacuate dal palazzo di giustizia, soprattutto dipendenti, sono state fatte rientrare nell’edificio

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.