La convocazione via Facebook. Martedì 22 dicembre alle 10 presidio a Palazzo Koch

Risparmiatori «vittime del salva-banche»: protesta a Roma sotto la Banca d’Italia

di Domenico Coviello - - Cronaca, Economia, Politica, Primo piano

Stampa Stampa
Le vittime del "salva-banche" protesteranno a Roma davanti alla Banca d'Italia

Le vittime del “salva-banche” protesteranno a Roma davanti alla Banca d’Italia

ROMA – La convocazione arriva via Facebook: è già nata e comincia ad avere i primi iscritti la pagina-evento «Manifestazione davanti a Banca d’Italia». Creato sul social network dal gruppo auto organizzato delle «vittime del salvabanche», l’appuntamento è per tutti i risparmiatori che si sentono truffati a Roma, sotto Palazo Koch, sede della Banca d’Italia, martedì prossimo 22 dicembre alle 10. L’obiettivo è chiaro: protestare come già fatto a Firenze in occasione della Leopolda 6 di Matteo Renzi, quando il ministro Pier Carlo Padoan alla fine incontrò una delegazione dei manifestanti.

Questa volta però si alza il tiro. E gli investitori-risparmiatori di Banca Etruria, così come delle altre tre banche ricapitalizzate e sottratte al fallimento, ossia Banca delle Marche, CariFerrara e CariChieti, si sono dati appuntamento davanti alla sede centrale di Bankitalia, il massimo istituto regolatore delle banche.

Come si legge sulla pagina dell’evento creata su Facebook, gli «invitati» a recarsi a Roma sono, a oggi 17 dicembre, 420. Poche, per adesso, le adesioni certe. Ma c’è da scommetterci: al di là del numero di coloro che parteciperanno, cartelli, striscioni e slogan faranno rumore. E forse le «vittime del salvabanche» otterranno un incontro con emissari dell’istituto di Palazzo Koch. Proprio nei giorni politicamente caldi della mozione di sfiducia presentata dal Movimento 5 Stelle nei confronti del ministro per le Riforme, Maria Elena Boschi. Domani la mozione passerà al vaglio della Camera.

Tag:, ,

Domenico Coviello

Domenico Coviello

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.