Votazione per alzata di mano

Senato: Maria Elena Boschi salva (almeno per ora). Bocciata la mozione di sfiducia di Lega e 5Stelle

di Redazione - - Cronaca, Politica

Stampa Stampa
il ministro Maria Elena Boschi

il ministro Maria Elena Boschi

ROMA – Il Senato ha bocciato, con votazione per alzata di mano e dopo che era stata richiesta anche la verifica del numero legale, la richiesta di modifica del calendario dei lavori dell’aula disposto dalla conferenza dei capigruppo con l’inserimento di una mozione di sfiducia al ministro Maria Elena Boschi. Lei, del resto, aveva già manifestato molta fiducia sul fatto di potersela cavare, in Aula, senza difficoltà.

I senatori Stefano Candiani e Roberto Cotti, rispettivamente della Lega Nord e del Movimento 5 stelle avevano chiesto l’introduzione di una mozione di sfiducia al ministro Maria Elena Boschi in relazione alla vicenda banche. Alla Camera, invece, la mozione di sfiducia per il ministro Boschi sarà discussa domani, 18 dicembre.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.