Successo dell'iniziativa

Toscana, fare impresa in agricoltura: boom di domande dai giovani

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa
Vendemmia in Toscana

Vendemmia in Toscana

FIRENZE – All’ultimo bando della Regione Toscana relativo al «Pacchetto Giovani» in agricoltura, con uno stanziamento previsto di 40 milioni di euro, hanno partecipato oltre 1.700 persone. Sono arrivate per la precisione 1.761 domande di giovani che intendono avviare un’impresa.

Lo ha fatto sapere, oggi 17 dicembre, Marco Remaschi, assessore toscano all’Agricoltura nel corso di un talk show organizzato da Controradio, al quale erano presenti anche il presidente di Coldiretti Toscana Tullio Marcelli e quello di Cia Toscana (Confederazione Italiana Agricoltori) Luca Brunelli, oltre ai presidenti delle rispettive associazioni giovanili.

«Le domande arrivate per il Pacchetto Giovani in agricoltura anno 2015, il cui bando è stato chiuso il 16 novembre scorso – ha sottolineato Remaschi – sono un numero eccezionale, sono circa il triplo di quelle giunte per l’ultimo bando emesso dalla Regione Toscana nella precedente programmazione». All’ultimo bando, anno 2012, giunsero infatti 634 domande, un numero già considerato «straordinario».

In totale le richieste arrivate prevedono investimenti per 311 milioni di euro, a fronte di un ammontare complessivo di contributi richiesti pari a 233 milioni di euro. Adesso gli uffici regionali stanno lavorando alla valutazione delle domande in modo da stilare una graduatoria che si conta di fare uscire al più presto.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.