I dati di Fipe-Concommercio

Firenze, turismo di Natale e Capodanno: ristoranti col tutto esaurito

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
Il Natale degli italiani tra paure e speranza

Il Natale degli italiani: turismo in crescita

FIRENZE – Netto incremento, quest’anno, rispetto al 2014, sulla frequentazione di Firenze da parte di cittadini e turisti (italiani e stranieri): crescono le prenotazioni in vista delle festività. Ad annunciarlo sono stati oggi 18 dicembre i ristoratori aderenti a Fipe-Confcommercio che ipotizzano un sold out per il pranzo di Natale e il cenone di San Silvestro nella maggior parte dei locali fiorentini e che parlano di un più 9% delle presenze rispetto allo scorso anno.

A far ben sperare anche il crescendo di richieste e prenotazioni last minute. Anche a Firenze, quindi, si confermano i dati forniti da Fipe-Confcommercio su scala nazionale che stima una crescita delle prenotazioni natalizie del 2,8% rispetto allo scorso anno. Ben 7,3 milioni di italiani, infatti, trascorreranno fuori casa il pranzo di Natale.

«Complice l’accoglienza natalizia ricca di eventi e allestimenti, la città del giglio sta riscontrando ampi consensi da parte dei turisti (si prevede, infatti, un +9% sullo scorso anno) – si legge in un comunicato della Fipe-Confcommercio Firenze -. Inoltre il fatto che per gli italiani risulti la meta più ricercata sui principali portali di prenotazioni on line rappresenta un bel segnale per il capoluogo toscano».

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.