Giampaolo sta facendo meglio di Sarri

Empoli strepitoso: vince a Bologna (2-3) e ora è sesto in classifica, con vista sull’Europa. Pagelle

di Redazione - - Sport

Stampa Stampa
Massimo Maccarone

Massimo Maccarone

BOLOGNA – Straordinario Empoli: vince a Bologna e s’insedia al sesto posto in classifica con vista sull’Europa. Grande Maccarone, autore di due gol e quarta vittoria consecutiva in Serie A. Giampaolo viaggia sempre meglio di Maurizio Sarri. Con questo successo, azzurri a 27 punti. E ora le lunghezze di vantaggio sul suo predecessore aumentano a 9 rispetto allo scorso anno. Un’impresa se si considera la partenza verso Napoli non solo dell’artefice principale dell’annata scorsa ma anche di protagonisti come Valdifiori e Hysaj. E invece vince la continuità e il bel gioco, perchè il Bologna sembra blaugrana per colore di maglia, ma la parte del Barcellona la fa la squadra di Giampaolo.     Che vince una partita giocata a viso aperto. Ed’ è proprio l’Empoli a rompere gli indugi al 19′, con la prima vera occasione della partita che capita sui piedi di Saponara: lanciato a tu per tu con Mirante, l’ex rossonero si vede sbarrare la strada e deviare il suo tentativo in angolo. Gli azzurri giocano a calcio, il Bologna sembra come intimorito e al 24′ arriva il meritato gol per la squadra di Giampaolo: azione tutta di tocchi ravvicinati e passaggi di prima fin dalla difesa, ultimo passaggio di Saponara a centro area e Pucciarelli a finalizzare.

Sempre Pucciarelli al 29′, scatenato si libera e colpisce il palo in diagonale. Attorno alla mezzora i rossoblu si organizzano e arrivano con Destro vicini al tiro. Al 36′ fallo al limite dell’area di Costa sull’ex giallorosso, sul pallone va Brienza che di potenza indirizza nell’angolino alla destra di Skorupski per l’1-1. I toscani si sgonfiano e la squadra di Donadoni sembra poter approfittare dell’inerzia ma a fine primo tempo, al 42′, arriva ancora il gol dell’Empoli: assist al bacio di Zielinski, la palla scavalca Rossettini e finisce su Maccarone che di giustezza brucia Mirante sul suo palo per l’1-2.

La festa dura poco: perchè al 45′ Destro si inventa il secondo pareggio grazie alla complicita’ di Tonelli prima, di Costa e Skorupski poi, che ne combinano di tutti i colori e lo agevolano a calciare in rete. Si riprende e l’Empli passa di nuovo a freddo: cross al 3′ di Pucciarelli che ci crede dalla linea di fondo, spunta la testa di BigMac e terzo vantaggio toscano. La replica del Bologna e’ tutta in un tiro di Taider respinto da Skorupski. Negli ultimi minuti il Bologna a testa bassa, Destro al 35′ impegna Skorupski che smanaccia sulla traversa e sugli sviluppi protesta per un presunto fallo su Masina. Una ventata d’orgoglio che non basta ai rossoblù.

Tabellino

Bologna (4-3-3): Mirante 6.5, Rossettini 5.5, Oikonomou 5.5, Gastaldello 5.5, Masina 5, Taider 5, Crisetig 5 (11’st Falco 6), Donsah 5.5 (27’st Pulgar 5.5), Mounier 5.5 (40’st Mancosu sv), Destro 6.5, Brienza 6.5. All.: Donadoni 6.

Empoli (4-3-1-2): Skorupski 5, Laurini 6 (34’st Zambelli sv),Tonelli 6, Costa 5, Mario Rui 6, Buchel 6.5, Paredes 6.5, Zielinksi 7 (40’st Croce sv), Saponara 6.5, Pucciarelli 7, Maccarone 7.5 (23’st Livaja 5.5). All.: Giampaolo 7.

Arbitro: Mariani di Aprilia, 6

Marcatori: nel pt 24′ Pucciarelli, 36′ Brienza, 42′ Maccarone, 45’Destro; nel st 3′ Maccarone.

Ammoniti: Costa, Laurini, Mario Rui, Pulgar e Taider per gioco scorretto

Spettatori: 19.214 (di cui 12.734 abbonati) per un incasso di240.876 euro (di cui 184.882 rateo abbonati).

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.