Incidenti per un corteo di Casaggi e Fdi a una settimana da Natale

Firenze: scontri in piazza Duomo fra centri sociali e polizia. Ferito un antagonista, contuso un poliziotto

di Redazione - - Cronaca, Primo piano

Stampa Stampa
Scontri con la polizia

Scontri con la polizia

FIRENZE, – Cariche della polizia nel pomeriggio, sotto il Duomo di Firenze per respingere 150 antagonisti che avrebbero voluto raggiungere un corteo promosso dai centri sociali di destra Casaggi e da Fdi. Lo scontro c’è stato con il centro storico affollato per lo shopping prenatalizio, ma nessun passante è rimasto coinvolto. Ferito invece un antagonista e contuso un agente: entrambi sono al pronto soccorso dell’ospedale. Secondo quanto si è appreso, la questura aveva autorizzato un presidio statico delle sigle antagoniste fiorentine in piazza Duomo all’imbocco con via Calzaioli, ai piedi del campanile di Giotto. Per circa un’ora i manifestanti hanno rispettato la prescrizione, poi si sono mossi verso il cordone di agenti della Digos, presso il Battistero. Il dirigente della Digos ha intimato di fermarsi, ma il gruppo di 150 ha continuato la marcia, pressando la linea della polizia e costringendolo a far intervenire il reparto mobile con due interventi direspingimento, due cariche. Nello scontro i manifestanti hanno usato le aste in legno delle bandiere contro gli agenti. Un manifestante è finito a terra, ferito, ed è stato soccorso dalla vicina sede della Misericordia. La Digos ha quindi convinto gli antagonisti a muoversi in corteo in direzione opposta, verso piazza dei Ciompi, a buona distanza dalla manifestazione di destra. Circa 300 invece i partecipanti al corteo di Fdi e Casaggi, che è partito da piazza Unità d’Italia e che si svolge nel centro al momento senza problemi.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.