Festa a sorpresa

Musei: la Firenzecard numero 100mila a due turisti svedesi. Con i complimenti del sindaco Nardella

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Economia

Stampa Stampa
Il sindaco Dario Nardella consegna la Firenzecard numero 100mila a due turisti svedesi

Il sindaco Dario Nardella consegna la Firenzecard numero 100mila a due turisti svedesi

FIRENZE – La Firenzecard numero 100 mila per il 2015, oltre 360 mila vendute dal lancio, nel marzo 2011. A comprare la 100 millesima card di quest’anno sono stati due turisti svedesi, in vacanza a Firenze, la vigilia di Natale. Ad accoglierli in biglietteria a Palazzo Vecchio il sindaco Dario Nardella, che li ha omaggiati con una speciale card di grandi
dimensioni e una visita guidata gratuita. Nel 2011 la card era partita con 33 musei, già diventati 50 pochi mesi dopo. Oggi sono 72 e tra questi ci sono i musei civici, Uffizi, Accademia, i principali siti religiosi.

La card consente un biglietto d’ingresso più un supplemento mostre più un biglietto prioritario per ogni museo del circuito Firenzecard; accesso prioritario ai musei senza bisogno di prenotazione; 72 ore a disposizione dal primo ingresso per visitare il patrimonio culturale di Firenze; accesso gratuito ai minori di 18 anni appartenenti al nucleo familiare del possessore della Firenzecard. In totale, dall’avvio ad oggi, Firenzecard ha visto oltre 2,6 milioni di ingressi nei musei del circuito, con acquirenti provenienti da tutto il mondo.
Complessivamente la card ha distribuito nei musei del circuito circa 15 milioni di euro di rimborsi visite.

Dal dicembre di quest’anno c’è anche la Firenzecard+ che apre il “mondo card” alle attività sul territorio: dall’utilizzo gratuito dei trasporti pubblici cittadini (bus Ataf&Linea e
tramvia) per 3 giorni all’accesso gratuito alla rete Firenze WiFi, dalla guida musei alle offerte commerciali dedicate.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.