Smentita dalle telecamere

Empoli, s’inventa una rapina: denunciata dai carabinieri

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Carabinieri Gazzella 112EMPOLI – Denunciò di essere stata vittima di una rapina in un distributore a Case Nuove di Gambassi Terme (Firenze), ma non era vero. Per questo è stata denunciata. I carabinieri hanno ricostruito i fatti: la donna, 25 anni, di Castelfiorentino (Firenze), riferì di aver subìto un’aggressione da un uomo armato di coltello, mentre stava facendo rifornimento di benzina in un self service.

La versione non convinse i militari in quanto la ragazza, che aveva detto di aver riportato ferite da taglio al collo, mostrava solo abrasioni non riconducibili ad arma da taglio.

Visionati i filmati di videosorveglianza dell’area di servizio è emerso che né lei né la sua auto sono state avvistate la sera dello scorso 15 dicembre, quando secondo il suo racconto sarebbe avvenuta la rapina. I carabinieri stanno ancora lavorando per capire perché la ragazza si sia inventata tutto.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.