La delibera della giunta comunale

Firenze, lavori per 600.000 euro nelle scuole: alla Bechi, Rodari, Botticelli, Mameli e alla Leonardo Da Vinci

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
Scuola Giulio Bechi

Scuola Giulio Bechi

FIRENZE – Quasi 600mila euro per interventi nelle scuole. Li ha stanziati giovedì scorso la giunta approvando sette delibere presentate dalla vicesindaca e assessora all’educazione Cristina Giachi.
Con la più importante, che prevede un investimento di 150mila euro euro, sarà realizzato il consolidamento della copertura della scuola dell’infanzia Bechi (in via Pisana). Sono poi previsti interventi di ‘mitigazione acustica’ nella scuola materna e primaria Rodari (in viale Corsica), e per ‘il risanamento acustico’ della scuola secondaria di primo grado Botticelli (in via Gran Bretagna). In tutto sono stati stanziati circa 120mila euro.
Alla Mameli (in via Corsali) partiranno i lavori ai soffitti: l’apposita delibera prevede una spesa di 150mila euro. Nell’elenco ci sono anche i lavori all’Isis Leonardo da Vinci: 80mila euro per i laboratori di tipografia (al vecchio professionale), rifare l’intonaco e ritinteggiare l’edificio che ospita il triennio.
Altri 100mila euro, invece, serviranno per la messa in sicurezza di altri edifici scolastici (tra gli interventi quello alla biblioteca della Montagnola). L’investimento si è reso necessario dopo le indagine diagnostiche effettuate dagli esperti della direzione servizi tecnici del Comune.
«L’amministrazione comunale continua a investire nell’edilizia scolastica – ha sottolineato la vicesindaca Giachi – grazie a questi lavori i nostri ragazzi avranno scuole più belle e sicure dove poter studiare. I nostri uffici, dalla direzione istruzione alla direzione servizi tecnici, monitorano costantemente tutte le scuole e programmano gli interventi dando la priorità alle situazioni più rischiose. Non a caso nel XVI rapporto di Legambiente ‘Ecostistema scuola’, l’indagine annuale sulla qualità dell’edilizia, delle strutture e dei servizi scolastici, Firenze è nella top ten dei Comuni che investono per manutenzione straordinaria e ordinaria ed è il primo per quanto riguarda la graduatoria delle grandi città».

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.