Le indagini della polizia

Firenze: americana di 35 anni trovata morta in Santo Spirito. Sarebbe stata strangolata

di Redazione - - Cronaca, Primo piano

Stampa Stampa

Volante Polizia 113FIRENZE – Una trentacinquenne è stata trovata morta nel suo appartamento a Firenze, in via Santa Monaca, in Oltrarno, nel pomeriggio di oggi: avrebbe segni sul collo, secondo le prime indiscrezioni. E’ stato il fidanzato a dare l’allarme spiegando di non sentirla da tre giorni. Avrebbero litigato, appunto tre giorni fa, e lui avrebbe tentato più volte di chiamarla al telefono senza ottenere risposta. S’è presentato nell’appartamento della fidanzata e l’ha trovata priva di vita. Sul posto la squadra mobile.

AGGIORNAMENTO 18:24 – E’ stata strangolata la 35enne trovata nel suo appartamento nell’Oltrarno di Firenze, secondo i primi accertamenti compiuti dai poliziotti della squadra mobile e dal medico legale. Il fidanzato aveva chiesto alla proprietaria della casa di portargli le chiavi e di andare con lui a vedere cosa fosse accaduto. I due sono adesso ascoltati in questura.

AGGIORNAMENTO 20:01 – Si chiamava Ashley Olsen la donna, originaria della Florida, trovata morta nel pomeriggio nella sua abitazione in via Santa Monaca, nel centro storico di Firenze. Sul posto la scientifica e il medico legale. Si rafforza sempre piu’ l’ipotesi dell’omicidio.

AGGIORNAMENTO 10.01.2016 –  E’ stato ascoltato a lungo ieri sera in questura il fidanzato di Ashley Olsen e oltre a lui anche alcuni
amici della ragazza. Nell’inchiesta per omicidio aperta dalla procura di Firenze non ci sono ancora indagati e tutte le persone ascoltate sono
state per ora congedate dagli investigatori che si attendono alcune importanti risposte dall’autopsia.  L’ esame esterno del cadavere ha indicato nelle ultime 48 ore prima del ritrovamento del corpo quelle in cui è avvenuta la morte ed ha ad ora escluso segni di violenza sessuale.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.