Il titolo fermato più volte per eccesso di ribasso

Monte Paschi: lunedì nero in borsa, il titolo crolla (-11,2) ai minimi di sempre

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
Monte dei Paschi di Siena

Monte dei Paschi di Siena

ROMA – Altra giornata drammatica in Borsa per il titolo Mps, che scivola sotto la soglia psicologica dell’euro, toccando i minimi di sempre. Il titolo, fermato più volte per eccesso di ribasso, ha chiuso in calo dell’11,2% per la prima volta sotto quota un euro, a un prezzo finale di 0,925 euro. Mentre le altre banche si sono mosse nella normalità, pioggia di vendite anche su Carige che ha perso il 13% a 0,89 euro. Tra le varie ipotesi di aggregazioni fatte dagli investitori negli ultimi mesi, c’è stata anche quella Mps-Carige. «In relazione all’ingiustificato andamento odierno del titolo azionario» Banca Carige afferma in una nota che questo sarebbe «influenzato da operazioni speculative non correlate all’andamento operativo del gruppo», confermando che «le attività della banca proseguono nel rispetto delle previsioni del piano industriale 2015-2019».

La Consob ha deciso di vietare temporaneamente le vendite allo scoperto sul titolo di Banca Mps. Il provvedimento, si legge in una nota, è in vigore nella seduta borsistica di oggi (martedì) sul mercato Mta di Borsa Italiana

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.