Invito alla profilassi

Meningite: la grossetana ricoverata a Bologna partecipò a una festa, a Firenze, per l’Epifania. Con 100 persone

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Meningite, 5 morti in Toscana nei primi 3 mesi dell'anno

FIRENZE – Ha partecipato a una festa in una casa occupata in via Toselli, a Firenze, il 6 gennaio scorso, la 22enne grossetana, studentessa a Bologna, ricoverata in gravi condizioni nell’ospedale del capoluogo emiliano per meningite di tipo B. Alla festa avrebbero partecipato oltre cento persone, tra cui ci sarebbero anche dei minorenni, per le quali la Asl di Firenze raccomanda la profilassi antibiotica.

Secondo quanto specificato dalla Asl in una nota, l’invito alla profilassi non riguarda coloro che hanno partecipato alle feste che si sono tenute nello stabile nei giorni precedenti.   La profilassi – spiega la Asl – può essere eseguita rivolgendosi “al proprio medico o pediatra di famiglia oppure al
servizio di igiene pubblica di Firenze“. È anche possibile rivolgersi alla guardia medica.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.