Da martedì 19 a domenica 24 gennaio

Firenze: al Teatro della Pergola Umberto Orsini e Massimo Popolizio interpretano Miller

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
«Il Prezzo (The Price)» con Umberto Orsini e Massimo Popolizio

«Il Prezzo (The Price)» con Umberto Orsini e Massimo Popolizio (Foto Marco Caselli Nirmal)

FIRENZE – Al Teatro della Pergola Umberto Orsini, diretto da Massimo Popolizio, interpreta «Il prezzo» (The Price)», testo spietato, fra commedia e tragedia, di Arthur Miller. Poco frequentato in Italia, il dramma è stato portato qui l’ultima volta nel ’68-’69 da Raf Vallone, poco dopo che era stato rappresentato la prima volta nel 1968 a Broadway, dove aveva avuto 429 repliche consecutive.

Orsini, che divide il palcoscenico con lo stesso Popolizio, Alvia Reale ed Elia Schilton, ci fa scoprire una riflessione sul problema sociale di un’economia basata sul profitto e sul ‘prezzo’ da pagare per raggiungere i propri obiettivi.Ci si addentra nei temi più cari ad Arthur Miller: la critica al mercato economico, crudele e spersonalizzante, i difficili rapporti familiari, la responsabilità etica individuale. Una panoramica sul significato della colpa e della complicità, della dignità personale e della coscienza collettiva.

Spiega Umberto Orsini: «Miller fotografa con spietata lucidità e amara compassione le conseguenze della devastante crisi economica avvenuta negli Stati Uniti nel ’29. Figli di un padre che ha subito drammaticamente questa crisi, due fratelli si incontrano dopo alcuni anni dalla sua morte per sgomberare un appartamento in cui sono accumulati i mobili e gli oggetti raccolti dal genitore nel corso della sua vita e che sta per essere demolito. Un vecchio broker è chiamato per stabilirne il prezzo. Dietro questo semplice spunto emergono tutte le incomprensioni e le menzogne che la paura della perdita improvvisa del benessere possono esercitare su chi si dibatte nella crisi. Arthur Miller tratta questo tema con la sua consueta maestria, facendoci scoprire un capolavoro che, pur venendo da lontano, ci riporta ai nostri giorni così pieni di incertezze».

«Il prezzo» (The Price)» non dà risposte su chi ha torto o ragione, però trasmette un messaggio, tramite il broker venuto a fare una stima del mobilio: un vecchissimo ebreo che ha attraversato mille peripezie, che è caduto e si è rialzato mille volte nella sua lunga esistenza, e che adesso guarda le schermaglie e i rancori dei due fratelli dall’alto dell’antica saggezza di chi ha accettato da subito e per sempre che nella vita, in fondo, conta una cosa sola, non arrendersi mai.

Teatro della Pergola, via della Pergola 18, Firenze

Da martedì 19 a domenica 24 gennaio; spettacoli feriali ore 20.45, domenica ore 15.45

Compagnia Umberto Orsini

Umberto Orsini in «Il Prezzo (The Price)» di Arthur Miller; traduzione Masolino d’Amico; con Massimo Popolizio, Alvia Reale, Elia Schilton; scene Maurizio Balò; costumi Gianluca Sbicca; luci Pasquale Mari; regia Massimo Popolizio; direzione artistica Umberto Orsini

Durata: 1h e 40’, atto unico

Info: www.teatrodellapergola.com

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.