Giovedì 21 gennaio alle 21

Firenze: musica gratis al Museo dell’Opera del Duomo, con Marianna Pizzolato

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Marianna-Pizzolato

Il mezzosoprano Marianna Pizzolato

FIRENZE – Al Museo dell’Opera del Duomo secondo appuntamento con la rassegna «Note al Museo», grazie alla quale una volta al mese si può assistere gratis (prenotazione obbligatoria, dato lo spazio limitato: solo 200 posti) a concerti con artisti di fama internazionale.

Giovedì 21 gennaio è la volta del mezzosoprano Marianna Pizzolato, acclamata interprete lirica soprattutto rossiniana (prossimo il debutto al Met di New York in Guillaume Tell) con incursioni nel barocco; si esibirà insieme al pianista americano Mark Markham, già accompagnatore della mitica Jessye Norman, che viene da New York per quest’unica data italiana. Il programma, appositamente ideato per «Note al Museo», si intitola «Da Händel a Rossini» e comprende arie e melodie da camera fra le più toccanti e note del repertorio sette-ottocentesco, come “Lascia ch’io pianga” dal «Rinaldo» di Händel, “J’ai perdu mon Eurydice” dall’«Orphée et Eurydice» di Gluck o la Cantata “Giovanna d’Arco” di Rossini.

Museo dell’Opera del Duomo (Piazza del Duomo 9, Firenze)

I concerti si tengono di Giovedì alle ore 21 e sono ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili, esclusivamente su prenotazione (tel. 055 2302885, eventi@operaduomo.firenze.it)

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.