Le dichiarazioni del suo avvocato

Firenze, omicidio di Ashley Olsen: interrogato in carcere il ragazzo accusato del delitto. Ribadisce: non voleva uccidere

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

olsen1FIRENZE – L’avvocato Antonio Voce, legale di Chiek Tidiane Diaw, il ragazzo senegalese accusato di aver ucciso Ashley Olsen, afferma che il suo assistito, nell’interrogatorio di garanzia avvenuto nel carcere di Sollicciano,  “ha continuato a sostenere la tesi, che e’ compatibile con quanto anche riscontrato a livello investigativo, di questo litigio che purtroppo si e’ concluso in maniera drammatica”.

Di riscontri degli investigatori risulta che la ragazza sarebbe stata ferita eppoi abbandonata agonizzante. Ma l’accusato ribadisce che non voleva uccidere, che si è trattato di una situazione che non voleva provocare. Ancora l’avvocato:  “Il mio assistito ha risposto alle domande, ha completato l’interrogatorio della sera in cui è stato fermato, confermando quelli che erano i presupposti, a cui ha dato ampie risposte. Sul profilo della convalida credo non ci siano problemi, io mi sono dichiarato assolutamente remissivo”.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.