Colonnina di mercurio in picchiata: la minima a -3 gradi

Firenze, è allarme freddo: temperature sotto zero da martedì 19 gennaio 2016

di Domenico Coviello - - Cronaca, Primo piano, Top News

Stampa Stampa
Freddo in arrivo, si possono accendere i riscaldamenti

Freddo siberiano in arrivo

FIRENZE – Non si attenua l’ondata di basse temperature in Toscana e a Firenze in particolare. Per il bollettino del Centro interdipartimentale di bioclimatologica dell’università di Firenze (Cibic), diffuso dalla Protezione civile del Comune, martedì 19 gennaio si raggiungerà la soglia dell’allarme freddo. Stando alle previsioni meteo del LaMMa la minima di notte toccherà i -3 gradi; la massima non più di 8 gradi.

La popolazione anziana è invita a prestare particolare attenzione ed a limitare le attività all’aperto al mattino, spiega Palazzo Vecchio in una nota. Possibile anche la riacutizzazione della sintomatologia in chi soffre di asmatici. Informazioni su come comportarsi e vestirsi sul sito della Protezione civile.

Dal 1° dicembre scorso, intanto, è scattato il servizio di accoglienza invernale per i senza fissa dimora: si tratta di un’attività di pronta accoglienza notturna destinata a cittadini italiani e stranieri, uomini maggiorenni, donne sole e donne con bambini, residenti o non nel comune di Firenze, in possesso di un documento di riconoscimento. E, confermando la scelta fatta negli anni scorsi, agli ospiti non viene fornita solo l’accoglienza notturna, ma vengono serviti anche il pasto serale e la prima colazione.

Quattro le strutture messe a disposizione per il servizio: la Foresteria Pertini a Sorgane, struttura di proprietà comunale affidata alla Caritas dopo una procedura di gara a evidenza pubblica, che ospiterà soli uomini adulti (a disposizione ci sono massimo 100 posti letto); la Foresteria del Fuligno in via Nazionale, struttura in uso al Comune e gestita dal Progetto Acisjf, dove ci sono 28 posti letto per donne sole o con figli; e due strutture messe a disposizione da Caritas senza costi aggiuntivi per il Comune: l’Accoglienza Salesiani di via Gioberti, dove ci sono a disposizione 15 posti letto per sole donne, e i locali della Parrocchia di Santa Maria Madre a Torregalli, per soli uomini, dove troveranno ospitalità in 18. Inoltre, fino al 31 marzo saranno bloccate, su richiesta dei Servizi sociali, le uscite degli ospiti delle strutture ordinarie di accoglienza (breve, lunga e Ostello del Carmine).

Tag:,

Domenico Coviello

Domenico Coviello

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.