A livello di regione 33 procedure per milione di abitanti

Trapianti di fegato, il centro di Pisa al top in Italia: nel 2015 eseguiti 119 interventi

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

pisa

PISA – E’ al vertice in Italia il centro trapianti di fegato dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana. Lo dicono i dati del Centro Nazionale Trapianti. Nel 2015, riporta una nota, Pisa è in testa con 119 procedure, seguita da Torino (108), e Bergamo (97).

In totale lo scorso anno sono stati eseguiti in Italia 1.090 trapianti di fegato in 21 centri distribuiti nel nostro Paese. Il risultato riportato dall’équipe pisana diretta dal professor Franco Filipponi cade a 20 anni esatti dall’inizio dell’attività di trapianto di fegato e rappresenta il miglior risultato di sempre per l’azienda ospedaliera universitaria pisana.

Oltre alla Toscana, che con 33 procedure per milione di abitanti guida saldamente la classifica, l’attività trapiantologica epatica conosce eccellenze in altre regioni italiane. Tra queste spiccano la Lombardia con 276 procedure realizzate nei 4 centri di Milano e Bergamo (27.6 per milione di popolazione), il Veneto con 128 procedure eseguite tra i centri di Padova e Verona (26,1 per milione di popolazione), il Lazio con 153 trapianti fegato eseguiti nei 5 centri romani (pari a 25,9 per milione di popolazione), l’Emilia Romagna con 114 trapianti nei centri di Bologna e Modena (25,6 per milione di popolazione) e il Piemonte (108 procedure pari a 25.5 per milione di popolazione).

Seguono a distanza le regioni del Sud, tra cui registrano i risultati migliori la Sicilia con 55 trapianti (11 per milione di popolazione) e la Campania con 41 (pari a 7 per milione di popolazione). Nonostante una generale stabilità delle attività di donazione, il numero totale dei
trapianti di fegato del 2015 è aumentato rispetto al 2014, a testimonianza dell’impegno e delle capacità professionali di tutti gli operatori impegnati nel nostro Paese.

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.