L'annuncio del premier. «Speriamo che a settembre possano andare in cattedra»

Scuola, Matteo Renzi: «Nuovo concorso per 63.712 insegnanti»

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica, Primo piano, Top News

Stampa Stampa
Scuola, a settembre nuovo concorso per oltre 63 mila insegnanti

Scuola, a settembre nuovo concorso per oltre 63 mila insegnanti

ROMA – «Andremo a bandire un concorso per 63.712 insegnanti, è un grande investimento sulla scuola». Così il premier Matteo Renzi ha presentato la nuova iniziativa del Governo giovedì 21 gennaio in una conferenza stampa a Palazzo Chigi: «Speriamo che a settembre possano andare in cattedra», ha aggiunto il presidente del Consiglio riferendosi ai prossimi docenti da assumere.

Per il concorso «abbiamo deciso che la scelta sarà legata alla qualità di donne e uomini della scuola: sono il bene più prezioso perché diamo a loro i nostri figli. Quindi massima richiesta di qualità da tutti i punti di vista». «Un grande caloroso pensiero – ha poi ironizzato Renzi – a quelli che hanno detto che noi non intervenivamo sulla scuola».

La riforma delle classi di concorso – ha sottolineato il ministro Giannini – è un provvedimento «circoscritto ma importante» perché consente di accedere alla selezione di insegnanti che partirà a breve. Lo ha sottolineato il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini. «I criteri – ha spiegato – sono semplici: semplificare, adeguare, innovare. Semplificare perché nel tempo si sono stratificate classi distinte che non avevano più senso. Siamo dunque passati ora da 168 a 116. Adeguare perché l’Università dal ’99, anno di nascita delle attuali classi, è cambiata. E innovare perché anche la scuola è cambiata con la riforma delle Superiori del 2010 che ha introdotto nuovi indirizzi come il liceo musicale-coreutico».

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.