Remoto il pericolo di una reale diffusione

Firenze, virus Zika: curato un paziente rientrato dal Brasile

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Vaccino Vaccinazione Influenza FluadROMA- E’ stato curato a Firenze uno dei soli 4 casi registrati in Italia, a oggi, di pazienti contagiati dal virus Zika. Si tratta di italiani che rientravano dal Brasile. I casi si riferiscono alla primavera 2015.

Tre pazienti sono stati trattati allo Spallanzani di Roma ed uno, appunto, a Firenze. Attualmente i pazienti stanno bene. Il virus Zika – che genera malformazioni nei neonati – ha colpito 22 Paesi in America Latina, e la Gran Bretagna in Europa con 3 casi segnalati.

Secondo gli esperti, per l’Italia la minaccia di una reale diffusione del virus è remota. In sostanza potrebbe succedere che una persona che è stata infettata in un Paese dell’America latina venga punta da una zanzara tigre, che poi trasmette il virus ad altri. Cosa già accaduta con la febbre Dengue, ma si tratta di eventualità che difficilmente portano al diffondersi di un’epidemia.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.