Dopo un incontro durato cinque ore

Banche: l’Italia trova l’accordo con la Ue per la gestione delle sofferenze degli istituti nazionali

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica, Primo piano, Top News

Stampa Stampa
Il ministro Pier Carlo Padoan

Il ministro Pier Carlo Padoan

BRUXELLES – E’ stato trovato l’accordo in sede Ue per la gestione delle sofferenze bancarie degli istituti italiani. Lo ha dichiarato il ministro del Tesoro, Pier Carlo Padoan, al termine dell’incontro con il Commissario Ue, Margrethe Vestager. “Abbiamo raggiunto un accordo con la Commissione su un meccanismo di garanzia che rappresenta uno strumento molto utile per la gestione delle sofferenze bancarie”, ha detto Padoan al termine dell’incontro con la commissaria Vestager durato circa cinque ore e mezza.

Si tratta di una garanzia sulla cartolarizzazione delle sofferenze (GACS), che “accompagna e si rafforza, tenendo conto delle misure per la velocizzazione dei processi che sono stati già introdotti qualche mese fa. Quindi è uno strumento che completa la scatola per gli attrezzi italiani per gestire i crediti in sofferenza”, ha spiegato Padoan.    “I dettagli tecnici saranno mesi a punto nelle prossime ore”, ha poi aggiunto, spiegando che il meccanismo “è un po’ più complicato” di una garanzia statale. Ma “ha un meccanismo di incentivazione molto utile, secondo me, per accelerare i tempi”.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.