Indagano i carabinieri

Firenze, rapina in casa: ferita una coppia di anziani ottantenni

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Ore 18.30 del 24 novembre 2014: un uomo è a terra con due colpi di pistola alla schienaFIRENZE – Lei ha riportato 30 giorni di prognosi per la frattura di una costola. Lui 8 giorni, dopo essere stato medicato al pronto soccorso. Sono le conseguenze subite da due coniugi ottantenni, aggrediti e rapinati da tre uomini, intorno alle 20.30 di lunedì 25 gennaio nella loro abitazione di via di Brozzi, a Peretola.

I malviventi hanno suonato alla porta, e quando la donna ha aperto hanno spintonato e gettato a terra sia lei che il marito, si sono diretti nella camera da letto dove hanno preso alcuni gioielli e poi sono fuggiti di corsa. Sull’episodio indagano i carabinieri. A dare l’allarme è stata la figlia dei due anziani, dopo averli trovati a casa ancora in stato di choc.

AGGIORNAMENTO ORE 19.52

«Una delle azioni più vigliacche è approfittarsi della buona fede di due ottantenni, proprio come è successo a Brozzi – ha scritto su Facebook il sindaco di Firenze, Dario Nardella – Sono andato a trovare i signori Parrini per portare loro una parola di conforto dopo la rapina. È triste e fa rabbia sentire ancora queste notizie, perché tutti dobbiamo sentirci sicuri nella nostra casa. Spero che i responsabili siano assicurati presto alla giustizia».

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.