Mercoledì 27 gennaio

Shoah, Giorno della Memoria: alle sorelle Andra e Tatiana Bucci la cittadinanza onoraria di Firenze

di Redazione - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Treno della memoria, le sorelle Andra e Tatiana Bucci a colloquio con i ragazzi

Treno della memoria 2015, le sorelle Andra (al centro) e Tatiana Bucci (a sinistra) a colloquio con gli studenti toscani in viaggio verso Auschwitz

FIRENZE – Mercoledì 27 gennaio, Giorno della Memoria – istituito a livello internazionale per ricordare la Shoah, lo sterminio degli ebrei nei lager nazisti – il consiglio comunale di Firenze si riunirà nel Salone dei Cinquecento per attribuire la cittadinanza onoraria a due tra le ultime testimoni dell’Olocausto: le sorelle ex prigioniere dei campi di concentramento Tatiana e Andra Bucci.

Nate a Fiume da una famiglia mista ebreo-cattolica, Andra e Tatiana furono internate all’età di 4 e 6 anni prima nella Risiera di San Sabba e successivamente nei campi di sterminio di Auschwitz, dove sono rimaste dal marzo 1944 al gennaio 1945. In seguito, hanno avuto la forza di tornare ad Auschwitz, e continuano a tornarci ogni due anni insieme agli studenti della Toscana durante il Viaggio della Memoria, per tramandare la propria testimonianza.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.