L'annuale rapporto Eurispes

Fiducia degli italiani: forze dell’ordine su (74%), Papa giù (81%). Mattarella (52%) e magistrati (35,3%) stabili

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

Stampa Stampa

forze-ordine

ROMA – Secondo un sondaggio di Eurispes contenuto nel Rapporto Italia 2016, presentato oggi, aumenta la fiducia nel nostro sistema istituzionale: crescono i consensi dal 2,4% del 2015 al 7,5% del 2016, parallelamente diminuisce il numero di chi dichiara calata la propria fiducia di ben 22,7 punti percentuali, dal 69,4% al 46,7%. Meno della metà degli italiani.

PAPA FRANCESCO – Papa Francesco è sempre amatissimo, ma con qualche riserva in più. Il plebiscito di consensi nei confronti del Papa e della sua capacità di ridare slancio alla Chiesa Cattolica mostra quest’anno una riduzione: se nelle indagini Eurispes del  2014 2015  la percentuale di risposte affermative si attestava rispettivamente all’87,1% e all’89,6%, nel 2016 scende all’81,6%.

MATTARELLA – La fiducia nel presidente della Repubblica Sergio Mattarella è al 52%: in molti apprezzano il suo stile personale (21,8%) o sono convinti che la sua personalità debba emergere (24,6%), anche se non manca chi ritiene che il suo ruolo per ora non è stato incisivo (29,4%).

GOVERNO – In aumento anche il numero di chi ripone fiducia nel nostro governo, dal 18,9% del 2015 al 28,6% di quest’anno (+10%). Tra le novità introdotte dal governo quella dell’ipotesi di riduzione dell’Ires e quella di abolizione dell’Imu raccolgono ampi consensi (rispettivamente 53,4% e 58,6%), insieme all’accorpamento della Forestale nei Carabinieri per razionalizzare la spesa pubblica (43,5%, rispetto al 33% dei contrari).

PARLAMENTO – Il Parlamento torna a crescere in termini di consensi (20%: +10,1% rispetto al 2015).

FORZE ORDINE – La magistratura è bloccata al 35,3% dei fiduciosi, mentre le forze dell’ordine e di polizia, la Difesa e a l’intelligence sono un faro per gli italiani, raggiungono addirittura il doppio dei consensi rispetto ai magistrati, quasi il triplo rispetto al Governo e si avvicinano a Papa Francesco. L’Arma raccoglie il 74% della fiducia, la Polizia il 73%, la Forestale il 70,1%, la Guardia di Finanza il 66,8%, la Polizia penitenziaria il 57,1%. L’Esercito italiano raggiunge il 68,4% di fiduciosi, l’Aeronautica Militare il 74,9%, la Marina Militare il 75,4%. La nostra intelligence infine segna un tasso di consensi presso gli italiani del 64%.

ALTRI – Per quanto riguarda le altre istituzioni considerate, nessuna mostra un andamento crescente in termini di consensi, tranne le altre confessioni religiose. Il volontariato raggiunge il 73,8% del grado di fiducia (-5% sul 2015), le associazioni dei consumatori il 49,5 (-5,7%), le associazioni di imprenditori il 32,3% (-1,9%), la Chiesa il 52,5% (-10,1%), i partiti politici l’11,9%, la pubblica amministrazione il 22,6% (-4,3%), la scuola il 53% (-9%), i sindacati il 21,4%, la protezione civile il 64,6% (-5,7%). Salgono altre confessioni religiose, 22,7% (+4,3%).

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.