Dopo il momentaneo vantaggio di Paredes

Il Napoli travolge l’Empoli (5-1) e continua la corsa in testa. Pagelle

di Redazione - - Sport

Stampa Stampa
Marco Giampaolo, allenatore dell'Empoli

Marco Giampaolo, allenatore dell’Empoli

NAPOLI – Travolta dal cattivo Sarri, la pattuglia empolese. Che per un po’ aveva fatto tremare il San Paolo. La Juventus se ne faccia una ragione: questo Napoli non mollera’ sino alla fine. Il primato solitario dei bianconeri dura un paio d’oro perche’ al poker rifilato da Pogba e compagni al Chievo, gli azzurri, al sesto centro di fila, rispondono con un 5-1 rifilato al San Paolo alla rivelazione Empoli. Controsorpasso partenopeo con Higuain, Insigne, un’autoretedell’esordiente Camporese e la doppietta di Callejon. Toscani spariti o quasi dopo il momentaneo vantaggio di Paredes. C’e’ da dare una risposta immediata ai campioni d’Italia e cosi’ Sarri, il grande ex della partita, concede nulla all’inventiva: dentro l’undici titolare con il tridente composto da Callejon, Higuain ed Insigne, in panchina altre due bocche da fuoco come Mertens e Gabbiadini.

Tabellino 

NAPOLI (4-3-3): Reina 6, Hysaj 6.5, Albiol 6.5, Koulibaly 6.5, Ghoulam 6, Allan 6.5, Jorginho 6.5, Hamsik 7 (40′ st Lopez sv), Callejon 7.5, Higuain 7 (26′ st Gabbiadini sv), Insigne 7.5 (30′ st Mertens sv). All.: Sarri 6.5.

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski 5, Laurini 5.5, Tonelli 6, Camporese 5, Mario Rui 5.5, Zielinski 6.5, Paredes 6.5, Croce 6 (37′ st Krunic sv), Saponara 5 (13′ st Buchel 5.5), Maccarone 6 (23′ st Mchedlidze sv), Pucciarelli 5.5. All.: Giampaolo 6.

Arbitro: Massa di Imperia 5

Marcatori: nel pt 27′ Paredes, 32′ Higuain, 37′ Insigne; nel st 6′ aut. Camporese, 38′ e 42′ Callejon

Ammoniti: Hysaj, Allan, Tonelli e Buchel per giocoscorretto; Reina e Zielinski per comportamento non regolamentare.

Spettatori: 40 mila.

 

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.