Da martedì 2 a domenica 7 febbraio

Firenze: alla Pergola le «Coefore» e le «Eumenidi» di Eschilo

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
orestea1

Una scena dall’«Orestea» che si completa questa settimana alla Pergola

FIRENZE – Al Teatro della Pergola il regista Luca De Fusco completa l’«Orestea» di Eschilo, unica trilogia del teatro greco pervenuta fino a noi, mettendo in scena in un unico spettacolo le tragedie «Coefore» ed «Eumenidi».

Le due tragedie fanno seguito all’«Agamennone» che lo stesso De Fusco ha portato in teatro nel 2014. Uno spettacolo nel quale alle parole, come nel teatro greco, si uniscono musica e danza e in più si aggiunge la tecnologia; il tutto con l’intento di tracciare il passaggio dalla società arcaica, intrisa di crudeltà e sottomessa al volere imperscrutabile delle divinità, a una società moderna dove le Eumenidi garantiscono la giustizia, esercitata dal tribunale dell’Areopago.  Tema centrale, quello sempre attuale dell’istituzione della legge contro la vendetta, della legalità contro l’arbitrio della violenza.

Nei tre episodi si raccontano l’assassinio del re Agamennone da parte della moglie Clitemnestra, la vendetta, dieci anni dopo, del loro figlio Oreste, che uccide la madre e il suo amante Egisto, e infine la persecuzione del matricida da parte delle Erinni e la sua assoluzione da parte del tribunale dell’Areopago.

La partitura musicale è curata dal compositore israeliano Ran Bagno e mescola modernità e melodia, oriente e occidente. Su questo tappeto sonoro si muovono le coreografie di Noa Wertheim, direttrice della Vertigo Dance Company: alle danzatrici della compagnia Körper è affidata una parte del Coro.

Teatro della Pergola (via della Pergola 30,Firenze)

Da martedì 2 a domenica 7 febbraio (feriale ore 20.45, festivo ore 15.45)

  Teatro Stabile di Napoli / Teatro Stabile di Catania

Eschilo, ORESTEA: «Coefore» / «Eumenidi»; traduzione Monica Centanni; con Elisabetta Pozzi (Clitemnestra), Angela Pagano (Prima Corifea), Gaia Aprea (Atena), Giacinto Palmarini (Oreste), Anna Teresa Rossini (Pizia), Paolo Serra (Egisto), Fabio Cocifoglia (Secondo Corifeo), Paolo Cresta (Quarto Corifeo, Servo), Francesca De Nicolais (Seconda Corifea), Patrizia Di Martino (Cilissa, Nutrice), Gianluca Musiu (Terzo Corifeo, Pilade, Hermes), Federica Sandrini (Elettra), Dalal Suleiman (Terza Corifea), Enzo Turrin (Sentinella, Primo Corifeo) e con le danzatrici della compagnia Körper Chiara Barassi, Sibilla Celesia, Elena Cocci, Sara Lupoli, Marianna Moccia, Rossella Fusco; scene Maurizio Balò; costumi Zaira de Vincentiis; coreografie Noa Wertheim; musiche Ran Bagno; luci Gigi Saccomandi; suono Hubert Westkemper; adattamento vocale Paolo Coletta; video Alessandro Papa; regia Luca De Fusco

Durata: 1h e 50’ (intervallo compreso)

Biglietti da 12 a 32 euro; info 055.0763333 biglietteria@teatrodellapergola.com. Orario biglietteria: dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 18.30. Online su www.teatrodellapergola.com e tramite la App del Teatro della Pergola. Circuito regionale Boxoffice.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.