Sembra più difficile, ora, il posto in Champions

Mercato Fiorentina: Benalouane (dal Leicester) e Kone (dall’Udinese) gli ultimi colpi. Tifosi delusi

di Redazione - - Primo piano, Sport

Stampa Stampa
Yohan Benalouane, difensore in arrivo dal Leicester

Yohan Benalouane, difensore in arrivo dal Leicester

FIRENZE – Due arrivi soli e davvero non esaltanti: il difensore franco-tunisino Yohan Benalouane, 28 anni, dal Leicester di Ranieri e il centrocampista Panagiotis Kone, anch’egli ventottenne, greco, dall’Udinese. Ecco gli acquisti della Fiorentina nel mercato di gennaio chiuso alle 23 del primo febbraio 2016. Tutto qui. E’ davvero poco. Parlare di forte delusione della tifoseria viola è quasi un eufemismo. Ragionevolezza e buon senso, con una squadra capace di insediarsi al terzo posto, dietro a Napoli e Juve, avrebbero consigliato uno sforzo economico, un investimento robusto da parte dei Della Valle. Invece Pradè e Rogg, gli uomini mercato che in estate avevano promesso almeno un difensore di peso in gennaio, hanno lasciato l’Ata Hotel di Milano intorno alle 21,30, ossia un’ora e mezza prima della chiusura delle trattative.

Panagiotis Kone, centrocampista greco, in arrivo dall'Udinese

Panagiotis Kone, centrocampista greco, in arrivo dall’Udinese

Detto che Benalouane, che ha un passato al Parma e all’Atalanta, arriverà in prestito oneroso per circa 300.000 euro e diritto di riscatto fissato intorno ai 7 milioni, e che Kone è stato preso in prestito con diritto di riscatto, bisogna aggiungere la cessione in prestito al Verona dell’esterno brasiliano Gilberto. Mentre Verdù va a raggiungere Pepito Rossi al Levante. Era saltata già nel pomeriggio la trattativa per il difensore del Genoa, De Maio. Mentre circola la voce che accostano la Fiorentina al portiere del Paris Saint Germain e della Nazionale azzurra Salvatore Sirigu. Quando arriva? Le stesse voci parlano della prossima stagione. Aspettiamo a discuterne. Tatarusanu, per ora, non corre il rischio di perdere il posto. Detto anche che dall’Argentina arriva l’indiscrezione che Emanuel Mammana, obiettivo perduto dalla Fiorentina, andrebbe al Napoli nella prossima stagione (è questo il motivo che ha fatto saltare la trattativa con i viola?), ci sono due cose da domandarsi. Basterà l’organico uscito da questo mercato (Benalouane e Kone, ma anche Tello, Zarate e Tino Costa) a dare alla squadra la spinta per mantenere il terzo posto? E ancora: Paulo Soares sarà ancora felice di fare l’omelette con … queste uova? Fra i tifosi viola c’è chi sussurra che l’allenatore non abbia più gran feeling con la società. C’è anche attesa per quello che dirà in conferenza stampa prima della partita con il Carpi.

 

Tag:, ,

Commenti (1)

  • Pierluigi

    |

    La solita bella parte, come si dice in Toscana sarà grassa arrivare quinti.
    Se anche la partita col Carpi crea delle preoccupazioni, siamo a posto!
    Le parti a cui alludeva Emilio Fede stanno diventando una pessima abitudine.
    Auguroni……….

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.