Il governo Renzi tace, Salvini protesta

Terrorismo: miliziani dell’Isis nascosti fra i migranti dalla Libia a Lampedusa. L’allarme del ministro francese Le Drian

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

Italian navy in bid to rescue some 200 migrants off Lampedusa

PARIGI – I miliziani dell’Isis che si possono nascondere tra i migranti che viaggiano dalla Libia a Lampedusa rappresentano un “grande rischio” per l’Europa. Lo ha dichiarato il ministro della Difesa francese Jean-Yves Le Drian alla tv. Le Drian ha detto che c’è il bisogno “urgente” di una soluzione politica in Libia dove “Daesh si sta stabilendo… la Libia mi preoccupa dal settembre 2014. Sono lì, a 300 km dalla costa europea, e si stanno espandendo”.

LE DRIAN – Le Drian, sottolineando che Lampedusa è a 350 chilometri dalle coste della Libia, ha osservato che “quando sul Mediterraneo c’è bel tempo, c’è il rischio che (i miliziani dell’Isis) possano fare la traversata, mescolandosi ai migranti. E’ un grande rischio” . “Tutti sono consapevoli del pericolo che il conflitto in Siria ed Iraq, dove stiamo vedendo alcuni risultati positivi, si trasferisca in un nuovo conflitto in Libia”, ha aggiunto, ribadendo che la soluzione politica “è il solo modo di sradicare il problema”. “Ci deve essere un governo di unità nazionale. C’è un serio processo politico in corso, sostenuto dal Consiglio di sicurezza dell’Onu. E’ urgente”, ha concluso.

OPPOSIZIONI – Il governo italiano tace. Matteo Renzi e Angelino Alfano non smentiscono né confermano. Immediate, invece, le reazioni dell’opposizione.  Matteo Salvini, segretario della Lega Nord scrive su Facebook: “Il ministro della Difesa francese, Le Drian, oggi ha lanciato l’allarme di rischio di ‘infiltrazioni di uomini dell’Isis sui barconi che arrivano in Italia’. Terroristi sui barconi? Ma va… La Lega lo denuncia da mesi! Cosa dobbiamo aspettare – aggiunge – bombe anche in Italia? Intanto oggi ne sono sbarcati altri 385. Renzi e Alfano, piu che incapaci sono complici”. Daniela Santanchè, di Forza Italia: “Ecco a che punto siamo arrivati: sono gli altri a doverci informare dei pericoli che stiamo correndo mentre Renzi e Alfano giocano a fare il cane con il gatto sulle unioni civili. Dobbiamo assistere a un Bataclan in Italia per far sì che il Governo si svegli?”.

Tag:, , , , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Commenti (1)

  • Pierluigi

    |

    Per queste ipotesi ci vogliono davvero delle menti eccelse!

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.