Alle 15 di martedì 2 febbraio

Firenze, tunisino accoltellato in via Masaccio davanti a una scuola

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Carabinieri Gazzella 112FIRENZE – E’ ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Careggi un uomo tunisino, accoltellato al petto alle 15 di martedì 2 febbraio in via Masaccio, non lontano da una scuola.

Il suo aggressore, un connazionale, è stato rintracciato e arrestato nella zona dai carabinieri. Con sé aveva il coltello usato per colpire l’altro, ancora sporco di sangue, e dieci panetti di hashish del peso di due chili.

Secondo gli investigatori l’accoltellamento sarebbe avvenuto nel corso di una lite per controllare i movimenti della droga. A dare l’allarme è stata una dipendente di un istituto superiore, che uscendo dalla scuola ha notato il ferito accasciato sul marciapiede. L’uomo, semicosciente, avrebbe fornito una prima descrizione dell’aggressore concordante con quella data da alcuni residenti.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.