Allarmano gli 8 casi (di cui 2 mortali) registrati nel 2016

Meningite in Toscana, vaccinazione cara per gli over 45 (ben 58 euro di ticket, o 98 dal proprio medico). Indagine sui portatori sani

di Domenico Coviello - - Cronaca, Economia, Primo piano, Top News

Stampa Stampa

Vaccino Vaccinazione Influenza FluadFIRENZE – Fra pochi giorni, alla metà di febbraio, saranno avviate due indagini della Regione Toscana, già decise, sulla meningite: una epidemiologica sui casi di meningococco C verificatisi, e una sui portatori nei territori più colpiti. Si tratta di una misura preventiva gratuita per tutti coloro che rientrano nella fascia d’età fra 20 e 45 anni, su tutto il territorio della Toscana. Ma diventa una vera stangata per i cittadini over 45. Che devono pagare ben 58 euro di ticket se si rivolgono alle Asl. O addirittura 95 se preferiscono vaccinarsi dal medico di famiglia, acquistando prima il vaccino in farmacia.

GRATIS FINO A 45 ANNI – La Giunta Rossi ha già approvato, come è noto, una delibera che estende a tutto il territorio regionale la vaccinazione gratuita contro il meningococco C per i soggetti fra 20 e 45 anni: sarà così gratuita anche a Livorno e Siena, uniche due province dove finora non ci sono stati casi. «Stiamo lavorando costantemente con l’Istituto superiore di sanità per capire come mai il batterio del meningococco C colpisce in Toscana, e soprattutto lungo la valle dell’Arno – ha detto l’assessore toscano alla Salute, Stefania Saccardi -. Ci stiamo anche attivando per chiedere una mano al ministero della Salute, anche sotto il profilo finanziario».

I COSTI – Anche i cittadini con più di 45 anni possono vaccinarsi negli ambulatori Asl, ma devono pagare il ticket di 58 euro. Possono anche farlo dal proprio medico di famiglia, acquistando prima il vaccino in farmacia, ma il costo è di 98 euro. «Abbiamo posto il limite dei 45 anni di età perché gli esperti hanno individuato in questo range di età il rapporto costo/beneficio ottimale», ha aggiunto l’assessore Saccardi.

TUTTI I CASI – Finora sono 8 i casi di meningite che si sono verificati nel 2016: 6 da meningococco C, 1 da meningococco B, 1 W. Nel 2015 si sono registrati 38 casi: 31 ceppo C, 5 ceppo B, 1 ceppo W, 1 non tipizzato. Le morti dall’inizio del 2015 sono 9, di cui 2 nel 2016: 8 riconducibili al gruppo C, 1 al gruppo B. Al 31 dicembre 2015, dall’inizio della campagna straordinaria risultano vaccinate in Toscana 229.373 persone.

Tag:, , , ,

Domenico Coviello

Domenico Coviello

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.