L'allarme lanciato a Ginevra

Sanità, Virus Zika: l’OMS lo ha dichiarato emergenza internazionale. Soprattutto per le donne incinte

di Camillo Cipriani - - Cronaca

Stampa Stampa

ZIKA2

GINEVRA – Il virus Zika è «un’emergenza internazionale» di salute pubblica. Lo ha deciso il comitato di esperti convocato dall’Oms, che ha dato l’annuncio durante una conferenza stampa a Ginevra. «Serve uno sforzo internazionale contro il virus», ha affermato il direttore generale Margaret Chan.

ITALIANI – Quattro italiani, turisti di ritorno dal Brasile, erano risultati affetti dal virus già dieci mesi fa, ma dopo le cure ospedaliere stanno bene. «Tre sono stati curati da noi, uno a Firenze. Sono guariti, stanno bene» spiega Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell’Istituto nazionale per le malattie infettive Spallanzani di Roma.

ZIKA – Il nome Zika fino a poche settimane fa era sconosciuto ai più. Ora, complice un’anomala impennata dei casi di microcefalia verificatisi nel nord del Brasile, l’Organizzazione Mondiale della Sanità è arrivata a consigliare a chi vive o viaggia nelle zone a rischio di posticipare o evitare una possibile gravidanza.Si tratta di un virus molto simile a quello che causa malattie ben più note e debilitanti quali la dengue, la febbre gialla e l’encefalite del Nilo occidentale. I sintomi sono molto simili a quelli influenzali come la presenza di febbre, debolezza e dolori muscolari che si risolvono generalmente tra i 2 e i 7 giorni. I sintomi più specifici della presenza di malattia sono la congiuntivite, il prurito e alcune manifestazioni cutanee.

ZANZARA – Il contagio avviene tramite puntura di zanzara del genere Aedes – presente nelle aree tropicali e sud-tropicali – portatrice del virus. Finora è diffuso nei Paesi dell’America centrale e del sud America, in particolare Messico, El Salvador, Panama, Venezuela, Colombia, Brasile, Bolivia, Paraguay.

Tag:, ,

Camillo Cipriani

Camillo Cipriani

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.