L'allenatore sarà sostituito dal vice Victor Sanchez

Bologna-Fiorentina (sabato alle 18), viola senza Sousa in panchina. Ma con Zarate a caccia di un altro gol

di Redazione - - Sport

Stampa Stampa
Mauro Zarate, a caccia di un altro gol nella trasferta di Bologna

Mauro Zarate, a caccia di un altro gol nella trasferta di Bologna

FIRENZE – Il sogno dei tifosi viola? Un altro miracoloso gol Zarate nella trasferta di Bologna. E’ vero che Maurito aveva segnato gol spettacolari come quello contro il Carpi anche al debutto nella Lazio e nell’Inter, gol seguiti da lunghi digiuni. Ma è altrettanto vero che ora è gasatissimo e sa che tutti, a cominciare da Paulo Sousa, si aspettano un veloce bis. L’allenatore, squalificato per un turno, sul campo felsineo sarà sostituito dal vice, Victor Sanchez, tecnico preparatissimo, gran suggeritore di Sousa. Ma ad un mese dall’ultima vittoria in trasferta (3-1 a Palermo, il 6 gennaio), la Fiorentina vuole conquistare i tre punti e difendere il preziosissimo terzo posto. Il derby dell’Appennino non è mai una sfida facile per i viola. Una partita preparata in silenzio, senza la consueta conferenza stampa della vigilia. Sousa ha voluto rinunciare sia per il malumore dovuto alla seconda espulsione consecutiva, sia per evitare altri colpi di coda polemici sul mercato.

Per l’allenatore e i tifosi viola (annunciati al Dallara in più di duemila) comunque adesso conta più di tutto continuare la striscia positiva che dura da tre gare (due successi e un pareggio). Al solito le decisioni di formazione saranno prese all’ultimo momento ma di sicuro non saranno a disposizione gli infortunati Alonso, Badelj e i nuovi Benalouane e Tino Costa, quest’ultimo infortunato durante la rifinitura di oggi, venerdì 5 febbraio. Rispetto alla gara con il Carpi rientra Roncaglia ed è
a disposizione per la prima volta Kone, fra l’altro ex di turno. Tra gli undici titolari, comunque, è annunciato Mauro Zarate, decisivo mercoledì scorso con il suo gol che al ’93 ha regalato il successo alla Fiorentina confermandola al terzo posto dietro a
Napoli e Juve e davanti di un punto all’Inter. L’argentino dovrebbe giostrare insieme ad uno fra Kalinic e Babacar.

Tag:, ,

Commenti (1)

  • Pierluigi

    |

    Visto che i nostri procuratori sono spesso in America latina, consiglierei, oltre che a trovare giocatori, di cercare un referenziato sciamano, per migliorare le condizioni di salute del vasto parco giocatori infortunato.
    Per la partita odierna, oltre che sperare nella ripetizione del gol di Zarate, raccomanderei alla nostra difesa di fare meno cappellate, uso squadra aziendale, o, peggio che mai, nelle antiche partite scapoli-ammogliati, ormai in disuso per altri motivi.

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.