E' intervenuta la polizia municipale

Viareggio: il consiglio comunale sfiora la rissa dopo il sì al nuovo forno crematorio di Torre del Lago

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa
La passeggiata di Viareggio

La passeggiata di Viareggio

VIAREGGIO  – Paroloni e spinte in consiglio comunale, a Viareggio, al momento di discutere la realizzazione di un forno per la cremazione a Torre del lago, scelta contestata da tempo da numerosi cittadini. Si è sfiorato lo scontro tra l’assessore Alessandro Pesci e il consigliere del gruppo misto Stefano Pasquinucci, ex della maggioranza. Il consiglio comunale ha approvato la delibera di indirizzo per fare il nuovo impianto, decisione che ha acceso gli animi.

Per separare e calmare i due è stato necessario l’intervento della polizia municipale e di un altro assessore, Valter Alberici: è stato evitato che arrivassero alle mani ma ci sono comunque stati spintoni e offese di fronte a testimoni increduli. Il sindaco, Giorgio del Ghingaro, è arrivato quando tutto era terminato, benché con situazione comunque ancora agitata per cui ha invitato i presenti di ritornare alla calma.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.