I dati dei vigili urbani

Firenze, incidenti stradali in calo numerico. Ma aumentano i morti

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Il tremendo incidente del 28 luglio

Incidenti, ancora troppi

FIRENZE – E’ in diminuzione a Firenze il numero degli incidenti stradali. Tuttavia cresce il numero dei morti: nel 2015 ci sono stati 3.297 scontri in strada, 300 in meno rispetto all’anno precedente, ma 22 decessi, 4 in più rispetto al 2014.

INFRAZIONI – A tratteggiare il quadro della situazione sono stati l’assessore alla polizia municipale Federico Gianassi e il comandante dei vigili urbani Marco Seniga. Le principali violazioni rilevate sono state: il superamento dei limiti di velocità (146.917), il transito in corsia preferenziale (155.924), il transito non autorizzato in ztl (182.858), il transito in area pedonale (11.760), il mancato stop al semaforo rosso (14.521).

STRADE – Nell’elenco delle strade a maggior tasso di incidenti stradali, si confermano in testa via Baracca (84 incidenti), via Pistoiese (64), viale Guidoni (56).

GIORNI – Il giorno nero sulle strade risulta il venerdì, la fascia oraria quella 12-18, mentre i veicoli maggiormente coinvolti sono le auto (3.057) seguite dai motocicli (1.331).

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.