Le interviste di Fiorentina-Inter

Paulo Sousa: vittoria meritata, ma bravo Handanovic. Mancini e i nerazzurri in silenzio stampa

di Ernesto Giusti - - Sport

Stampa Stampa
Paulo Sousa durante Fiorentina-Inter (Foto Mediaset)

Paulo Sousa durante Fiorentina-Inter (Foto Mediaset)

FIRENZE – C’è il sapore dell’impresa, della sofferenza e della forza di volontà nella vittoria della Fiorentina sull’Inter. Che si chiude nel silenzio stampa. Né Roberto Mancini, né i giocatori parlano nella notte dell’Artemio Franchi. Una notte nella quale, invece, la Fiorentina ha saputo scrivere una delle più belle pagine di questo campionato. Con una rimonta epica. Paulo Sousa, con gli occhi lucidi per la commozione, afferma: “La nostra caratteristica è di proporre calcio, creare tanto, ma quando incontri squadre importanti devi considerare che hanno anche portieri importanti e quindi non sempre si può concretizzare tutto quello che si crea”.  E ancora: “Penso si possa dire che abbiamo meritato: abbiamo avuto pazienza nel voler vincere, siamo cresciuti molto a livello caratteriale. Durante tutta la partita abbiamo sempre creduto nel nostro gioco, per arrivare alla vittoria”.

La corsa alla Champions? ”Noi continuiamo a credere nel nostro lavoro, vedo nei ragazzi la voglia di giocare e imparare”. Quanto pesa l’euforia della gente? ”La gestione delle aspettative è importante: abbiamo cominciato il campionato bene e le abbiamo alzate. Questo – aggiunge il tecnico viola – delle volte, comporta degli sbalzi emozionali: noi dobbiamo sempre pensare a essere fieri del nostro gioco per rendere felici i tifosi, la città e tutti quelli che con noi vogliono raggiungere risultati importanti”.

Tag:,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.