In seguito alle abbondanti piogge delle ultime ore

Arno in piena a Firenze e Pisa. Ma sotto il livello di guardia. Toscana: allerta meteo fino alle 17 di mercoledì 17

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
Arno in piena a Pisa

Arno in piena a Pisa

FIRENZE – Lo spettacolo non manca, ma non c’è pericolo. Arno in piena per le abbondanti pioggia, ma sotto il livello di guardia. A Firenze la protezione civile, che sta seguendo l’evolversi della situazione, indica che stamani all’idrometro degli Uffizi era sceso sotto il primo livello di guardia. A Pisa, dove tuttavia il livello del fiume continua a crescere, non si riscontrano particolari criticità. Anche il fiume Ombrone è sceso sotto il primo livello di guardia. Intanto l’allerta meteo, in Toscana, è stato prorogato fino alle 17 di mercoledì 17 febbraio.

Intanto è stata ripristinata, seppur in modo provvisorio, la strada che conduce a Palazzone, frazione  nei pressi di Palazzo del Pero, nel territorio di Arezzo, interrotta stamani, martedì 16 febbraio, in seguito al crollo parziale del ponte sopra il bacino del torrente Cerfone. Il lavoro dei tecnici del Comune e della polizia municipale di Arezzo ha permesso di ripristinare la strada e rompere l’isolamento di cinque abitazioni tra cui quella dove risiede una mamma con il figlio di otto anni. Il crollo era stato provocato dall’ingrossamento del torrente dopo le forti piogge della nottata.

In una nota, la Protezione civile della Regione ha poi spiegato che, sempre nell’Aretino, nel comune di Sestino, tre persone sono rimaste isolate per una frana che ha bloccato l’accesso alla loro abitazione, raggiungibile solo a piedi.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.