Intorno alle 4 di stanotte, 16 febbraio

Livorno: fanno saltare il bancomat della Banca Toscana di Vicarello. In fuga con 30 mila euro

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Carabinieri posto di blocco notteLIVORNO – Tre uomini hanno fatto esplodere uno sportello bancomat di una filiale della Banca Toscana a Vicarello e sono poi riusciti a fuggire indisturbati con un bottino di oltre 30 mila euro. La segnalazione del furto è arrivata dai carabinieri da alcuni residenti che poco prima delle 4 della notte scorsa sono stati svegliati dal boato provocato dall’esplosione. I tre uomini sono stati visti davanti al bancomat con una grossa mazza e poi allontanarsi velocemente a bordo di un’auto Opel Corsa sulla quale avevano caricato alcuni sacchi con il
contante appena prelevato.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno avviato le indagini e le ricerche dei tre. I militari hanno accertato che gli autori del furto prima del colpo hanno messo fuori uso le telecamere di sorveglianza esterne e utilizzato come detonatore per far esplodere il
bancomat la batteria di un ciclomotore.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.