In aprile il via ai controlli

Migranti: l’Austria presidierà le frontiere con l’Italia, a partire dalla prossima primavera

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

austria

Vienna conferma, presto ci saranno controlli per limitare il flusso dei migranti sui valichi con l’Italia, a Tarvisio, Brennero e Resia: in tutto sono 12 i passi sul confine meridionale che saranno presidiati. Ad annunciare la misura, nell’aria da giorni, sono stati i ministri degli Interni austriaco Johanna Mikl Leitner e quello della Difesa Hans Peter Doskozil. Gli accertamenti, che dovrebbero prendere il via ad aprile quando si prevede un nuovo picco dei flussi, saranno effettuati su treni, bus e auto. E non si esclude la possibilità di «recinzioni».

I confini sud del Paese saranno “massicciamente rafforzati”, non solo al Brennero e agli altri valichi altoatesini, ma anche alla frontiera con Slovenia e Ungheria, per frenare il flusso dei richiedenti asilo in arrivo dalla Siria e da altri Paesi in preda alle guerre e alla fame. “Un compito difficile, ma necessario”, lo ha definito il cancelliere austriaco Werner Faymann, che giustifica la decisione del governo con il fatto di “avere delle responsabilità e di dover quindi guardare in faccia la realtà”.I controlli supplementari saranno operativi a partire dalla primavera, quando anche i flussi cominceranno ad ingrossarsi nuovamente.

L’obiettivo esplicito del governo di Vienna è quello di frenare con ogni mezzo gli ingressi di richiedenti asilo sul territorio: “Lo scopo è quello di assicurare l’ordine e la stabilità del nostro Paese. Per questa ragione tiriamo il freno”, ha spiegato Mikl-Leitner, del partito conservatore Oevp.”Saranno introdotte diverse misure strutturali” in Carinzia, Stiria, Burgenland e Tirolo, che potranno essere simili ai quattro chilometri di barriere e reti già dislocati alla frontiera di Spielfel con la Slovenia, ha indicato alla stampa la ministra degli Interni.

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.