Le vittime sono almeno 28

Turchia, attentato ad Ankara. Esplode un’autobomba: decine di morti e feriti

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

Stampa Stampa
Attentato in Turchia, autobomba esplode ad Ankara

Attentato in Turchia, autobomba esplode ad Ankara

ANKARA – Sale vertiginosamente ogni minuto che passa il bilancio ancora provvisorio dell’autobomba esplosa nel centro di Ankara al passaggio di un convoglio militare di soldati turchi: le vittime, secondo il ministero della Salute turco, sono almeno 28 e 61 i feriti.

La deflagrazione è avvenuta alle 19.31 ora locale (le 18.31 in Italia) vicino al quartier generale delle forze armate e al Parlamento di Ankara a piazza Kizilay. L’azione non è stata rivendicata ma si sospetta di un’azione del Pkk, il Partito dei Lavoratori del Kurdistan, dei curdi, che in Turchia è illegale.

Del 10 ottobre scorso l’attentato più sanguinoso mai subito dalla Turchia: l’esplosione coordinata di due bombe all’uscita della stazione centrale della capitale causò 102 vittime e oltre 400 feriti tra i manifestanti in corteo contro la guerra del governo al Pkk.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.